Cucina Selvatica

Frittata di amaranto senza uova

IMG_5319

 

Bentrovati, cari amici di Cucina Selvatica, è molto tempo che non posto una ricetta, ma non pensiate che non mi sia dedicata alle erbe! In questi giorni Annalisa ed io (ma soprattutto Annalisa!) ci stiamo dedicando ad un progetto che riguarda proprio le erbe spontanee, nel frattempo vi propongo questa ricetta facilissima e alla portata di tutti che ha come protagonista l’amaranto, ma non i semi del supermercato, bensì le foglie di quello spontaneo che pullula nelle nostre campagne. Sono sicura che lo conoscete! Ecco come prepararne una frittata, ovviamente senza uova.

Carla

 

Ingredienti per 2 persone:

un mazzo di steli di amaranto

una cipolla rossa

100g di farina di ceci

200g di acqua

olio evo

sale

pepe

mezzo cucchiaino di bicarbonato

mezzo cucchiaino di curcuma in polvere

Procedimento:  In una terrina mescolate la farina con l’acqua utilizzando una frusta per non lasciare grumi. Aggiungete il sale, il pepe, la curcuma, il bicarbonato e lasciate riposare in frigorifero per qualche ora. Staccate le foglie dagli steli di amaranto, lavatele bene e cuocetele per pochi minuti a vapore o in acqua bollente. In una padella versate dell’olio di oliva, soffriggete la cipolla con un pizzico di sale, aggiungete l’amaranto senza acqua di cottura, saltate e versatevi la pastella. Coprite con un coperchio e cuocete a fuoco basso, e quando la superficie si sarà rappresa aiutatevi con un piatto bagnato  e girate la frittata. Cuocete qualche minuto anche l’altro lato e servitela calda o fredda, magari con una spruzzata di limone. Buon appetito!

Annunci
Questa voce è stata scritta da lacucinadellacapra e pubblicata il luglio 16, 2014 su 1:56 pm. È archiviata in Ricette. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

3 pensieri su “Frittata di amaranto senza uova

  1. Adorabile….. questa ricetta mi travolge! Chapeau!!

  2. Ero venuta a cercare come utilizzare poco amaranto che mi rimane in dispensa ma.. ho visto poi che si trattava degli steli.. devo informarmi meglio perchè proprio non so quali siano!
    Grazie per lo spunto!

  3. Johnd878 in ha detto:

    Farmville farms even include free gift that is especially designed for the neighbors on edaeaaakdegd

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: